Lettera ai pendolari Movibus

Carlo Borghetti consigliere Regionale Lombardia

-Cari pendolari che avete partecipato alla riunione di domenica e portavoce del Comitato Fabio Olla

Desidero complimentarvi per la vostra iniziativa di domenica 27, giorno in cui il vostro attivo Comitato si è riunito per discutere dei problemi e delle prospettive di Movibus, l’azienda che gestisce il trasporto su gomma nel lotto 6 della Provincia di Milano, ovvero Legnanese, Castanese, Magentino. Non è questo un bel momento per i pendolari, che usufruiscano del trasporto pubblico su gomma o ferro, poco importa. Ritardi, soppressioni, guasti, sporcizia e affollamento non sono solo il risultato di una cattiva gestione delle aziende, ma soprattutto della disattenzione del Governo sul tema: non si spiegherebbero altrimenti gli ulteriori tagli apportati dalla Finanziaria, che ricadranno come pioggia amara su Regioni, Province e, infine, sui cittadini. Considerato inoltre che l’Altomilanese è da tempo un territorio piuttosto bistrattato (non è Provincia a sè nonostante le caratteristiche peculiari e gravita intorno a una metropoli che assorbe tutte le attenzioni) non mi stupisce che ad alzare la voce siano proprio i cittadini, le persone oneste che hanno deciso di dire basta ai disservizi e ai disagi che sono costretti a subire quotidianamente. Per questo seguo con attenzione la vicenda Movibus e chiedo che la Regione Lombardia diventi attore rilevante in questa importantissima partita

Lascia un commento